«… rincorrendo e creando il mio posto»

di Erica Sai

IL MIO POSTO

Pavimenti, lavatrici, pranzi

persone costantemente

parole e noia

 

non sono fatta per questo

che mi toglie il respiro

e accende l’insoddisfazione.

 

Se così non fosse

avrei trovato un poverino

in vena di matrimoni e figli

 

non mi sarei buttata

senza coscienza nell’avventura

più grande di me.

 

Ma non è mio il lago placido

dello standard, della vita impostata

ché si fa così

 

fanno tutti così

“non sarai felice poi,

sennò, altrimenti”.

 

Dondolo quasi compiaciuta

nelle vertigini di una vita

di sete desertica

 

con gran fatica

rincorrendo e creando

il mio posto.

erica-sai

Erica Sai in una foto dal suo diario Facebook

*Questi versi scritti da Erica Sai il 5 gennaio ci danno l’opportunità di parlare di una bella iniziativa in corso a Cologno Monzese. La Biblioteca civica è infatti «partner del progetto europeo La poesia cammina per le strade, che vede capofila l’Associazione spagnola Seminario de Literatura Infantil y Juvenil di Guadalajara e partner il Centre des Arts du Récit en Isère di Grenoble (Francia) e  il Museo Nacional de Arqueologia di Lisbona (Portogallo)».  La Biblioteca di Cologno organizza spettacoli, laboratori, sessioni di Poetry Slam che culmineranno l’8 aprile 2017 in una maratona che ospiterà diverse forme di espressione e narrazione poetica. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...