Donne della realtà

Dove sono finite (e quante sono) le donne della realtà? Le donne che lavorano, che studiano, che coltivano i sogni con la fatica, che cercano di non piegarsi alla precarietà e aspirano a una professione che riconosca competenze e meriti. Quelle donne che la crisi vuole emarginare.

Di sicuro sono scomparse o quasi dai giornali italiani.

Altro è il modello dominante: quello di una donna che sembra avere come unico obiettivo ingraziarsi il maschio più ricco e potente possibile. E conquistare così una visibilità e un ruolo per i quali non servono curriculum, capacità, impegno e neppure valori morali ma aspetto fisico e spregiudicatezza.

Per parlare delle “altre donne”, per interrogarci su come i media possano ridare visibilità alla molteplicità delle esperienze femminili e recuperare un ruolo di analisi e critica nei confronti dei fatti della cronaca, un gruppo di giornaliste ha organizzato un incontro pubblico LUNEDI’ 5 OTTOBRE a Milano al Circolo della Stampa

Chiunque abbia voglia di dare il proprio contributo, fare segnalazioni ed esprimere le proprie opinioni su questo argomento, può contattare via mail le firmatarie di questo comunicato.

Paola Ciccioli
Francesca Mineo
Cristina Morini
Letizia Mosca
Daniela Stigliano

Informazioni e adesioni: donnedellarealta@gmail.com

L’immagine del gruppo è opera dell’artista Cristina Stifanic, “Kabul Ikon – Il velo di Venezia”, tecnica mista su tela

Annunci