Da Lorella Zanardo: “Milano 2011”

Mi scrive stamane una lettrice milanese che la città deve cambiare, che ce la dobbiamo riprendere, che serve un segnale forte. Bene, la prendo in parola.

Chiedo cortesemente al Sindaco Pisapia e ai suoi assessori e assessore che provvedano a rimuovere il manifesto che qui vedete e che ha letteralmente invaso la città. Ieri ad un incrocio c’era un gruppo di ragazzini, direi sui 12 anni, tutti a testa in su a guardare la “patonza”, come ci insegna il Premier, della signorina. Più in là le loro compagne attendevano.
Roma, Firenze e molte altre città si sono già espresse contro le pubblicità mortificanti che infestano i muri delle città, vogliamo adeguarci? Continua a leggere

Annunci

Donne in scatola. “Occhi di maschio: le donne e la televisione”

Martedì 4 ottobre 2011 alle ore 20.30 al Circolo della Stampa di Milano, in corso Venezia 48

DONNE IN SCATOLA 

ovvero le donne che fanno la televisione e la televisione che usa e consuma le donne

Un confronto coordinato da Marina Cosi (Nuova Informazione) e Assunta Sarlo (Usciamo dal silenzio) con interventi di: Daniela Brancati, autrice di “Occhi di maschio; le donne e la televisione in Italia”; Massimo Bernardini, TvTalk (Rai3), Maria Silvia SacchiLa 27sima ora/Corriere della Sera; Maxia Zandonai, conduttrice TgR Rai; Guido Besana, Mediaset Continua a leggere

Che Dio Santo ti benedica

“Il crocifisso di B. sui seni della Minetti”

Parla un’altra testimone delle notti di Arcore: “Lei era vestita da suora, poi il premier ha preso la croce di legno e lo ha usato per benedirla. Perché a Silvio piaceva una volta al mese organizzare delle feste dedicate ai film, come Sister Act”.

A fine spettacolo si è avvicinato a Nicole e con il crocifisso in mano le ha detto: ‘Dio santo ti benedica Continua a leggere

Nasce Giulia, la rete delle Giornaliste Unite Libere Autonome

(AGI) – Roma, 28 set. – “Le donne hanno una lunga consuetudine con i bavagli, hanno dovuto lottare per conquistare il diritto a parlare e a essere rispettate come persone, a non essere trattate come oggetti: e oggi tutto cio’ viene messo in discussione. Anche per questo nasce ‘Giulia’, la Rete delle Giornaliste Unite Libere Autonome Continua a leggere

Bacio lesbico a bordo, cacciata la Hailey

La protagonista di The L Word allontanata dal personale dopo le effusioni con la compagna. E ora chiede giustizia. La compagnia aerea si difende: «Punito l’atteggiamento, non ci interessano i gusti sessuali» Continua a leggere

Pina Picerno (Pd): “Berlusconi deve andare in galera”

La parlamentare democratica ospite a “Un Giorno da Pecora” su Radio2: “Penso che se Berlusconi è colpevole, ed io penso che lo sia, lui debba andare in galera”. Un giudizio fisico al premier? “Lo trovo terribile, è il più brutto del Parlamento: basso, unto, senza capelli e col fondotinta”

Donatella Martini: “Basta con la politica fatta solo dagli uomini”

INTERVISTA –  E’ la presidente di Donne in Quota, una delle associazioni che sostengono il ricorso per sciogliere la Giunta della Lombardia. Perché c’è soltanto un’assessora Continua a leggere