«I only wanted to one time to see you laughing», Volevo solo vederti ridere una volta

a cura di Luca Bartolommei

Purple Rain 1

Omaggio a Prince oggi 26 maggio al Museo Interattivo del Cinema di Milano: tre film in un solo giorno per celebrare il re del pop scomparso il 21 aprile. In questa immagine, Prince nel film “Purple rain” di Albert Magnoli del 1984 (per il programma completo http://www.cinetecamilano.it). Proponiamo il testo della forse più celebre canzone del musicista americano (www.washingtonpost.com) con questa domanda: in quanti ne conoscono il significato?

I never meant to cause you any sorrow
I never meant to cause you any pain
I only wanted to one time to see you laughing
I only wanted to see you
Laughing in the purple rain

Purple rain, purple rain, purple rain, purple rain, Purple rain, purple rain
I only wanted to see you bathing in the purple rain

I never wanted to be your weekend lover
I only wanted to be some kind of friend
Baby, I could never steal you from another
It’s such a shame our friendship had to end

Purple rain, purple rain, purple rain, purple rain, Purple rain, purple rain
I only wanted to see you underneath the purple rain

Honey, I know, I know
I know times are changing
It’s time we all reach out
For something new, that means you too

You say you want a leader
But you can’t seem to make up your mind
I think you better close it
And let me guide you to the purple rain

Purple rain, purple rain, purple rain, purple rain
If you know what I’m singing about up here, c’mon, raise your hand

Purple rain, purple rain, I only want to see you
Only want to see you in the purple rain

(Purple rain – Prince and the Revolution – Album Purple rain, 1984)

 

TESTO IN ITALIANO

Non intendevo causarti nessuno dolore
Non intendevo causarti nessuna pena
Volevo solo vederti ridere una volta
Volevo solo vederti ridere nella pioggia viola

Pioggia viola pioggia viola, pioggia viola pioggia viola, pioggia viola pioggia viola
Volevo solo vederti fare il bagno nella pioggia viola

Non ho mai voluto essere il tuo amante del fine settimana
Volevo solo esserti in qualche modo amico
Piccola, non potrei mai portarti via a un amico
È così un peccato che la nostra amicizia debba finire così

Pioggia viola pioggia viola, pioggia viola pioggia viola, pioggia viola pioggia viola
Volevo solo vederti sotto la pioggia viola

Tesoro, lo so, lo so, lo so che i tempi stanno cambiando
E’ tempo di ottenere qualcosa di nuovo
Questo vale anche per te
Dici di volere una guida
Ma non sembra che tu riesca a deciderti
Credo dovresti chiudere la tua mente
E lasciare che io ti conduca nella pioggia viola

Pioggia viola pioggia viola, pioggia viola pioggia viola
Se sai di che cosa sto cantando quassù, alza le tue mani

Pioggia viola pioggia viola, pioggia viola pioggia viola
Voglio solo vederti, voglio solo vederti nella pioggia viola

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

#SFF2016

4/5/6 novembre 2016 - Chiostro "Nina Vinchi" - Piccolo Teatro Grassi - Milano

Donne della realta's Blog

Dove sono finite le donne che lavorano, che studiano, che coltivano i sogni con la fatica, che cercano di non piegarsi alla precarietà?

unaeccezione

... avessi più tempo sbaglierei con più calma.

agoradellavoro

Per incontrarsi, ribellarsi, progettare. Accade a Milano

blogcartebollate

il blog di CarteBollate

il ricciocorno schiattoso

ci sono creature fantastiche, ma è difficile trovarle

Impariamo la Costituzione

un articolo a settimana

Rage against the world

Noi vogliamo uguaglianza con ogni mezzo necessario

slanthings

we live in an age when unnecessary things are our only necessities

the POP CORNERS

Pop corn d'angolo

Se Non Ora Quando Milano

Se non le donne chi?

RIHLA SAIDA

photoblog of a restless wanderer

Libreria delle Donne Bologna

"C'è tutto ciò che c'è quando ha tutto ciò che ha dove c'è quello che c'è" (G. Stein)

Aspettare stanca

per una presenza qualificata delle donne in politica e nei luoghi decisionali

giustizia mediazione civile

giustizia e mediazione civile

cronichlesofmari

the open diary of mari key

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: