“In storia rivelò notevoli capacità di sorvolare”

poesia Eva

Ewa Lipska

*Angela aveva visto giusto. Ma le viene facile perché è Angela di nome e di fatto. Così, dal cuore e dal sapere di Teresa Kozlowska è arrivata fino a me, via mail, questa poesia della poetessa polacca Ewa Lipska che oggi è a Roma per presentare la sua raccolta di prose poetiche “L’occhio incrinato del tempo”. 

«Te l’ho mandata», mi ha scritto Teresa, «poiché il tema della poesia, a mio modesto avviso, rispecchia in un certo senso la situazione politica italiana (un nuovo re o l’uomo forte oppure semplicemente Re Ubu)». Altroché! La traduzione della poesia di Ewa Lipska è di Paolo Statuti. Pubblichiamo comunque anche il testo in lingua originale e, a questo proposito, molto presto vi faremo una sorpresona.

(Paola Ciccioli)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: