Il Nobel per la Pace alle Donne Africane

Portano sulle spalle i pesi e le speranze dell’Africa

Dakar (Senegal), ospiterà da oggi al 31 ottobre il seminario di studio e confronto sulla campagna Noppaw, per assegnare il Nobel per la Pace 2011 alle donne africane. Verrà elaborato il dossier di candidatura e analizzati i diversi ambiti in cui le donne sono protagoniste.
Roma, 26 ottobre 2010 – Inizia oggi a Dakar, in Senegal, il seminario di studio e confronto sulla Campagna Noppaw (NObel Peace Prize for African Women) “Portano sulle spalle i pesi e le speranze dell’Africa”, promosso da Solidarietà e Cooperazione Cipsi (Coordinamento di 48 associazioni di solidarietà e cooperazione internazionale), ChiAma l’Africa e Chiama il Senegal, con il patrocinio del ministero degli Affari Esteri.

La Campagna Noppaw propone di attribuire il Premio Nobel per la Pace 2011 alle donne africane nel loro insieme. Un Nobel collettivo che riconosca il loro protagonismo in tutti gli ambiti della società e in tutti i settori della vita. Perchè l’Africa ha un volto: quello delle donne, che ogni giorno riproducono il miracolo della sopravvivenza in un continente dove spesso difficile vivere. Le donne comuni, quelle che non appaiono sui giornali e non fanno “notizia” ma che con la loro forza, la loro dignità, il loro attivismo scrivono quotidianamente la storia del continente africano.

Il seminario costituirà un’immersione nella vita africana, che sarà occasione di analizzare i diversi ambiti in cui le donne sono protagoniste attive. In particolare, gli ambiti che verranno approfonditi e intorno ai quali verrà elaborato il dossier di candidatura da presentare nel febbraio 2011 alla Commissione che assegna il Nobel, saranno: l’economia, il ruolo fondamentale delle donne africane nell’agricoltura, nel piccolo commercio, nel microcredito. La cultura, la formazione e l’istruzione, perché la dignità delle donne passa anche e soprattutto attraverso la loro formazione. La salute, che tocca in tanti modi la vita delle donne africane, spesso impegnate con coraggio e ostinazione a difenderne il diritto. Il ruolo delle donne nei processi di trasformazione sociale, nella costruzione della pace e della democrazia, nella politica, nella tutela della vita e dei diritti calpestati, nei ruoli di responsabilità della società. L’ambiente, perché le donne africane sono impegnate a proteggere e salvaguardare, con il lavoro nei campi e la cura del territorio, la sostenibilità ambientale, per garantire a loro e ai propri figli un futuro diverso.

Al viaggio parteciperanno tante donne africane, parlamentari e istituzioni italiane, europee e africane, esponenti dell’associazionismo, degli Enti locali e della società civile.
Per informazioni: Solidarietà e Cooperazione CIPSI, tel. 06.5414894, fax: 06.59600533, mail: info@noppaw.org e info@cipsi.it, web: www.noppaw.org e www.cipsi.it

One thought on “Il Nobel per la Pace alle Donne Africane

  1. Pingback: Walking Africa Deserves a Nobel - Nobel Peace Prize for African Women » Da Dakar le donne africane rispondono

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...