“Il terrorista, lui guarda”

di Wisława Szymborska*

La bomba esploderà nel bar alle tredici e venti.
Adesso sono appena le tredici e sedici.
Alcuni faranno in tempo a entrare,
alcuni a uscire.

Il terrorista ha già attraversato la strada.
Questa distanza lo protegge da ogni male,
e poi la vista è come al cinema:

Una donna con il giaccone giallo, lei entra.
Un uomo con gli occhiali scuri, lui esce.
Ragazzi in jeans, loro parlano.

Le tredici e diciassette e quattro secondi.
Quello più basso è fortunato e sale sulla vespa,
quello più alto invece entra.

Le tredici e diciassette e quaranta secondi.
La ragazza, lei cammina con un nastro verde nei capelli.
Ma quell’autobus d’improvviso la nasconde.

Le tredici e diciotto.
La ragazza non c’è più.
Se è stata così stupida da entrare, oppure no,
si vedrà quando li porteranno fuori.

Le tredici e diciannove.
Più nessuno che entri, pare.
Invece esce un grassone calvo.

Sembra che si frughi nelle tasche e
alle tredici e venti meno dieci secondi
rientra a cercare quei suoi miseri guanti.

Sono le tredici e venti.
Il tempo, come scorre lentamente.
Deve essere ora.
No, non ancora.
Sì, ora.
La bomba, lei esplode.

Police officers walk past floral tributes placed at the scene of an attack on Westminster Bridge, in London, Britain March 24, 2017. REUTERS/Darren Staples

*Da Wisława Szymborska. La gioia di scrivere. Tutte le poesie (1945 – 2009), a cura di Pietro Marchesani, Adelphi 2009. Con i pensieri e il cuore rivolti alle vittime e ai feriti dell’attentato di oggi a Stoccolma. E ad Andreea Cristea, la turista romena precipitata nel Tamigi dal Westminster Bridge durante l’attacco terroristico del 22 marzo. Andreea era un’architetta, aveva 31 anni ed era a Londra insieme con il fidanzato Andrei Burnaz per festeggiare il compleanno di lui. È morta oggi.

E di nuovo, 22 maggio 2017:  «Con i pensieri e il cuore rivolti alle vittime e ai feriti dell’attentato…». Ancora in Inghilterra, questa volta a Manchester: 22 persone uccise (e tra queste alcuni bambini), più di 50 ferite nell’attacco suicida al termine del concerto della cantante statunitense Ariana Grande.

GOODMAN/LNP/REX/SHUTTERSTOCK (Foto da http://www.bbc.com/news/uk-england-manchester-40008229)

(Paola Ciccioli)

AGGIORNATO IL 23 MAGGIO 2017

Annunci

Una Risposta

  1. […] Sorgente: “Il terrorista, lui guarda” […]

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: