“Per eliminare la violenza domestica”: Patricia Scotland spiega il suo metodo

Patricia Scotland

Patricia Scotland, presidente della Global Foundation for the Elimination of Domestic Violence, venerdì 31 maggio sarà all’Università di Milano-Bicocca per sottoscrivere l’accordo di apertura in Italia della prima sezione internazionale della Fondazione, con sede presso l’Ateneo.

Patricia Scotland, membro della Camera dei Lord, ha proposto in Inghilterra l’adozione del  “Metodo Scotland”, una normativa di contrasto alla violenza sulle donne che ha dato notevoli risultati: nella sola Londra dal 2003 al 2005 le uccisioni di donne per violenza domestica si sono ridotte da 49 a 5 all’anno Continua a leggere

Voglio dire sono italiana senza dovermi più vergognare

Alcuni mesi fa, a Londra, in un’intervista, mi fu chiesto cosa pensassi dell’ultima di Berlusconi: aveva intercesso presso la questura a favore di una ragazzina marocchina accusata di furto. Pensai che il premier avesse sentito la notizia alla radio – un’immigrata che ruba per fame, vittimizzata dalla polizia (da avvocato dei minori conosco bene quel tipo di “razzismo istituzionale”) – e d’impulso si fosse mobilitato per lei. “L’intervento a favore di un’emigrante islamica è un bel gesto,” dissi. Quando andai in Sicilia fui rimproverata da amici e parenti per le incaute parole: la ragazzina che avevo immaginato povera e indifesa era Ruby Continua a leggere