Donne con il velo, donne con la barba: cinquanta sfumature di Marrone

di Chiara Pergamo

suor-cristina-the-voice_980x571

Suor Cristina durante un’esibizione a “The Voice of Italy”

Qualche giorno fa, Paola mi ha chiesto: «Ti andrebbe di scrivere un articolo su Suor Cristina?». Ovviamente si parla della concorrente rivelazione di questa edizione di The Voice of Italy: purtroppo, non seguendo il programma, le mie conoscenze su di lei si limitavano al “sentito dire” o poco più, quindi sono andata sul web a documentarmi. Ma lo sapevate che esiste il boylesque? È tipo il burlesque, ma fatto da uomini, quindi vedi questi ragazzotti ricoperti di piume di pavone e brillantini che ballano canzoni di Lady Gaga: il perché di questo cortocircuito informativo si capirà alla fine dell’articolo, ma per rimettere insieme bene i pezzi è necessario raccontare una storia partendo dall’inizio, un po’ in stile Quarto Grado, il programma di Rete 4 Continua a leggere

Alice B. Toklas: «I am a scandal»

di Fernanda Pivano*

Alice B. Toklas e Gertrude Stein

Un’altra donna, di ben altra levatura, che si trovò a dover lavorare per sopravvivere in un’età in cui avrebbe dovuto passare le ore a riposare in un giardino fiorito fu Alice B. Toklas. Non era stata addestrata al lavoro: da ragazza aveva avuto una vita agiata e il suo sodalizio con Gertrude Stein si era svolto senza problemi economici. Prima di morire Gertrude aveva fatto un testamento molto preciso nel quale la nominava tutrice della collezione di quadri e curatrice della pubblicazione postuma dei suoi scritti inediti, con una clausola che le consentiva in caso di necessità la vendita di qualsiasi oggetto a lei affidato, sia per il suo mantenimento, sia per la pubblicazione degli inediti Continua a leggere

Omofobia, l’amore va oltre la legge. Una giornata di emozioni a Lecce

17 Maggio 2013, IX Giornata Internazionale contro l’Omofobia. Il messaggio di Agedo Lecce: liberiamo le differenze!

agedo_leccedi Daniela Natale

Mentre i Tg nazionali ricordavano all’Italia intera di celebrare la Giornata contro l’ipertensione arteriosa, a Lecce, e per fortuna in molte altre città della penisola, venivano invece festeggiate le differenze Continua a leggere

Violenza contro le donne e Fabri Fibra: dov’è la vera censura?

Patrizia Romito

di Patrizia Romito*

Breve cronistoria. In aprile, alcuni quotidiani hanno riportato la notizia che il rapper Fabri Fibra (FF) avrebbe cantato al Concertone del Primo maggio, promosso a Roma dai sindacati. I testi di alcune sue canzoni contengono espressioni di grandissima violenza contro le donne (per esempio: “ragazze contattatemi scopatemi…
 non conservatevi, datela a tutti anche ai cani, 
se non me la dai io te la strappo come Pacciani”, oppure “giro in casa con in mano questo uncino, ti ci strappo le ovaie e che c…. me le cucino”!) e contro gli omosessuali. Continua a leggere

Arcobaleni migranti a Milano

603644_457390271007277_46052587_ndi Lucia Giansiracusa*

Sabato 4 maggio inizia la settima edizione dell’Università Migrante 2013 dal titolo Arcobaleni migranti. Un percorso di formazione su migrazioni e realtà lesbica, gay e trans organizzato dall’Associazione Università Migrante e Arci Todo Cambia in collaborazione con Progetto IO (Sportello Trans ALA Milano Onlus, CIG-Arcigay, ArciLesbica Zami, Linea Lesbica Amica, Certi Diritti).

Nel programma si legge: in una società che tende a rendere rigide e naturali le identità riconosciamo che esse invece sono multiple, complesse e in continua trasformazione. Università Migrante e Progetto IO propongono lezioni, laboratori e dibattiti per conoscere le intersezioni fra percorsi migratori, generi e orientamenti sessuali con l’intento di stimolare il dialogo, valorizzare le buone pratiche esistenti e immaginarne di nuove Continua a leggere

Narrativa lesbica: aiuta davvero a combattere i pregiudizi?

la-donna-con-la-bombetta-9788867402205di Daniela Natale

Robin Edizioni ha lanciato da qualche mese “QL2”  (si legge “Quelle due”),  la prima collana nativa digitale della casa editrice romana, che raccoglie testi inediti di narrativa lesbica ed è curata dalla scrittrice Sarah Sajetti. L’intento di QL2 è di abbattere i pregiudizi  legati all’omosessualità e offrire alle lettrici qualcosa di diverso:  libri gialli, fantasy, di viaggio, d’avventura, di fantascienza e ogni altro genere letterario, purché abbia come protagoniste donne omosessuali.
Incuriosita dalle premesse lette in rete, ho acquistato uno dei due libri che, attualmente, compongono la collana, La donna con la bombetta, della scrittrice emergente Loredana Zilioli. Il libro  è composto da 18 storie, brevi e originali, che raccontano l’approccio, l’accettazione e la serena convivenza con la “diversità” della propria natura sessuale Continua a leggere

Bacio lesbico a bordo, cacciata la Hailey

La protagonista di The L Word allontanata dal personale dopo le effusioni con la compagna. E ora chiede giustizia. La compagnia aerea si difende: «Punito l’atteggiamento, non ci interessano i gusti sessuali» Continua a leggere