Bergamo, licenziata perché in coma. Il ministero invia ispettori in azienda

“La discontinuità della prestazione lavorativa crea evidenti intralci all’attività produttiva”, si legge nella lettera di licenziamento. Il sottosegretario Musumeci: “Dovrebbero scusarsi” Continua a leggere

Annunci