Mirafiori, la Camusso a Marchionne: “Da lui ogni giorno insulti al Paese”

Il segretario nazionale attacca l’ad del Lingotto e definisce il governo “tifoso”. E alla Fiom manda a dire: “Se non stiamo dentro, le fabbriche rischiano di essere ‘dipendenti’ e si rischia di creare un vuoto”
CHIANCIANO TERME – “Marchionne insulta ogni giorno il Paese”. A pochi giorni dal referendum di Mirafiori il segretario della Cgil sferra un duro affondo contro l’amministratore delegato della Fiat. Continua a leggere