Dai, ministra Maria Carmela, sorridiamo con te

di Lorenza Rozzi

Maria Carmela Lanzetta (foto di Paola  Ciccioli)

Maria Carmela Lanzetta (foto di Paola Ciccioli)

                                                                                                     Catanzaro, 23 febbraio 2014

 

Cara Paola,

certe impressioni dovrebbero essere fissate nell’istante  in cui le vivi. Dopo, tutto diventa diverso, non riesci a descrivere lo stupore del primo  momento.

Venerdì sera, dopo una interminabile attesa (Renzi non usciva più dall’incontro con il Presidente Napolitano, e la curiosità di conoscere il nome dei ministri  scelti era grande), sono stata costretta  a uscire prima delle ore 20, perché avevo un appuntamento con amici. Ero in macchina con mio marito, quando ho ricevuto la telefonata di Adele che mi comunicava la nomina di Maria Carmela Lanzetta a ministra per gli Affari regionali. Non finivo più di ripetere ad alta voce:  «come sono contenta… come sono contenta…», questa e’ stata la voce esultante che mi usciva dal cuore. Ho vissuto quella nomina, come il riconoscimento dato a una donna, che ammiro per molte virtù: coraggio, onestà, semplicità e intelligenza.  Continua a leggere