Jill Abramson, la cronista old style ed esperta di web che scalza le prime donne del giornalismo

Quando è tornata da Washington a New York dopo anni a capo dell’ufficio che si occupa della politica americana, confessò: mi sento un soldato che torna dal fronte. Jill Abramson, 57 anni, da settembre primo direttore donna del New York Times in 160 anni di storia del quotidiano considerato fra i più autorevoli al mondo, vince comunque la sua battaglia perché a 49 anni, dopo il periodo a Washington, «si sentiva la ragazza di New York che tornava a New York». Nel frattempo – racconta il New York Magazine – però era cresciuta: gli anni della capitale coincisero con l’11 settembre e l’invasione dell’Iraq. Non fu tanto e solo che il periodo storico Continua a leggere