Indignata per stage gratis, le danno della mignotta. “All’estero ho un contratto vero”

Il botta e risposta tra Caterina, 28 anni, e l’editore della rivista ‘Flash art’ che offriva tirocini senza rimborso spese è diventato un caso in Rete. La ragazza racconta: “In Italia lavoravo in nero per 600 euro al mese. A Londra ho un lavoro di responsabilità”. E scrive a Napolitano: “Ci aiuti a ritrovare le nostre speranze” Continua a leggere