Ilaria Ferramosca, segni particolari: sceneggiatrice

Ilaria Ferramosca

di Daniela Natale

Ilaria Ferramosca, scrittrice e sceneggiatrice pugliese, ha vinto molti concorsi nazionali e internazionali. È coordinatrice editoriale per Edizioni Volier e insegna sceneggiatura presso le scuole di fumetto pugliesi Lupiae Comix (Lecce) e Grafite (Taranto e Bari).

La narrativa e la sceneggiatura sono il tuo pane quotidiano: quando hai capito che scrivere sarebbe diventato il tuo mestiere?

«Credo di non poter considerare la scrittura un mestiere. Nel senso che per me è passione ed è così che continuo a viverla; non so neppure, in realtà, se possa ritenerla in senso stretto un “mestiere”. Benché sia l’attività preponderante che svolgo da qualche tempo in qua, infatti, e occupi la maggior parte della mia giornata, credo siano davvero pochi, in Italia, coloro che riescono a vivere di sola scrittura e a farne un mestiere nel vero senso del termine. Se invece intendi dire “Quando hai deciso di cominciare a scrivere?” questo è avvenuto circa sette anni fa, nel momento in cui, sempre per pura passione e divertimento, partecipai ad alcuni concorsi di scrittura vincendoli. Da allora ho continuato, seguendo imperterrita il mio desiderio di raccontare determinate cose e storie» Continua a leggere