Trovatelo voi, un tubino nero, durante la settimana della moda

di Elena Novati

"Vestirsi" durante la fashion week

“Vestirsi” durante la fashion week

…Invece eccomi qui, pronta a spruzzarmi del succo di limone negli occhi pur di evitare certe proposte-moda dinanzi alle quali nemmeno mio padre, l’uomo per cui starei bene anche con un sacco della differenziata (magari nero, slancia…), è riuscito a trattenere una smorfia di disgusto. Sono intransigente, lo ammetto, perché io sono noiosa nel vestirmi: nero se è per la sera o un’occasione formale, jeans per il resto della vita trascorsa a  contatto con altri esseri umani.

Andiamo con ordine: la settimana di Milano Moda Donna 2014 è archiviata, la città è stata l’avanguardia delle nuove tendenze in termini stilistici per giorni ricchi di traffico, sfilate, indossatrici con le quali non vale fare il gioco del “trova le differenze” (perché noi abbiamo le ossa grosse) e turisti stranieri che: “I got lost on the train, please help me get back to my hotel! I need a taxi station!” (ero sul treno davvero, tratta Milano Lambrate-Greco Pirelli, quando un giapponese mi si è avvicinato con sguardo implorante e interrogativo nello stesso momento: si era perso sulle tratte ferroviarie interne di Milano e non smetteva di ringraziarmi per averlo accompagnato sino alla metropolitana, per essere certa che arrivasse davvero al suo hotel).  Continua a leggere