Elena Milashina, l’erede di Anna Politkovskaja

dal BLOG di Cristina Sivieri Tagliabue

Elena Valerievna Milashina è appena passata in Italia per ritirare il Premio Ischia dedicato aiDiritti Umani. Era lì, a pochi metri da me, e mi muoveva dentro qualcosa il sapere che questa giovane giornalista ha lavorato nella scrivania a fianco di Anna Politkovskaja. Dal ’97, infatti, Elena scrive per Aho Novaya Gazeta (Nuovo giornale), il principale quotidiano indipendente russo, e segue il lavoro d’inchiesta sull’uccisione della sua collega scomparsa, di cui viene considerata l’erede: la Politkovskaja, appunto (dopo cinque anni di processo è stato individuato l’esecutore, ma non ancora i suoi mandanti).
Elena Milashina scrive  inchieste in Cecenia Continua a leggere

La Réclame, l’uso distorto del corpo delle donne negli spot. A partire da Toscani

Obiettivo, illustrare in modo ironico e disincantato, con un commento di voce fuori campo, i meccanismi che stanno sotto l’utilizzo inadatto, fuori luogo, a volte grottesco della figura della donna. Continua a leggere

Le vagine di Toscani

È stato presentato ieri sera, alla stazione Leopoldo di Firenze in occasione di Pitti Uomo il calendario 2011 del Consorzio Vera Pelle Italiana Conciata al Vegetale realizzato da Oliviero Toscani. Pietra di uno scandalo che ormai annoia, le immagini: 12 inquadrature del pube femminile, di diverse specie e colore, con pelo pubico in bella vista, una per ogni mese. Perché anche lì sotto si sa il mondo è variegato… Continua a leggere