Il “male” DRIVE IN e l’autoassoluzione dei suoi inventori (tutti maschi)

di Daniela Natale

drive_inLa prima messa in onda me l’ero persa. La seconda, meno di un mese dopo, proprio non me la potevo far scappare. “Drive In – L’origine del male” è il documentario di Luca Martera che Canale 5 ha trasmesso alla fine del 2013, al termine di un anno ricco di festeggiamenti per i trent’anni del programma. Striscia la Notizia ci ha tediati per settimane con dvd, ospitate e sketch patetici con le vecchie glorie dello show. Festeggiamenti, poi: di cosa parliamo? Del compleanno di uno show che non va più in onda dal 1988! Non si festeggia il compleanno di qualcosa o qualcuno che, in effetti, è vivente e ogni anno ha un anno in più? Continua a leggere

Striscia l’aggressione

dal Blog di Alessandra Faiella

L’ennesimo atto di stalking nei confronti di Lorella Zanardo, autrice del documentario e del libro Il corpo delle donne, è culminato con un atto che non esito a definire di stampo fascista. Lorella, che è persona politicamente corretta e squisitamente gentile, non avrebbe mai usato questo termine: fascista”, ma dato che, come molti di voi avranno capito, io non sono così corretta (con chi non si merita rispetto), non posso fare a meno di definire in questo modo un agguato vergognoso e volgarmente aggressivo Continua a leggere