Heroes, Eroi

a cura di Luca Bartolommei

dawid-bowie-disegno-emma

Figlia e madre, unite dall’amore per la musica di David Bowie. Questo ritratto è stato realizzato da Emma Manestovich, studentessa del liceo artistico “Enrico e Umberto Nordio” di Trieste. Quello più in basso, accanto alla traduzione in italiano curata da Luca Bartolommei di una delle canzoni più note dell’artista britannico, è invece opera di Silvia Relli, la mamma di Emma, efficientissima impiegata dell’ufficio anagrafe del Comune giuliano. Li mostriamo oggi insieme con la notizia della proiezione, venerdì 7 ottobre al Palazzo Litta di Milano, di “The Man Who Fell to the Earth” di Nicolas Roeg, il film di fantascienza del 1976 che ha per protagonista proprio l’artista inglese scomparso il 10 gennaio 2016 (http://www.milanofilmfestival.it/)

I, I will be king
And you, you will be queen
Though nothing, will drive them away
We can beat them, just for one day
We can be heroes, just for one day

And you, you can be mean
And I, I’ll drink all the time
‘Cause we’re lovers, and that is a fact
Yes, we’re lovers, and that is that

Though nothing, will keep us together
We could steal time, just for one day
We can be heroes, forever and ever
What’d you say?

I, I wish you could swim
Like the dolphins, like dolphins can swim
Though nothing, nothing will keep us together
We can beat them, forever and ever
Oh, we can be heroes, just for one day

I, I will be king
And you, you will be queen
Though nothing will drive them away
We can be heroes, just for one day
We can be us, just for one day

I, I can remember (I remember)
Standing, by the wall (by the wall)
And the guns, shot above our heads (over our heads)
And we kissed, as though nothing could fall (nothing could fall)
And the shame, was on the other side
Oh, we can beat them, forever and ever
Then we could be heroes, just for one day1

We can be heroes
We can be heroes
We can be heroes
Just for one day
We can be heroes

We’re nothing, and nothing will help us
Maybe we’re lying, then you better not stay
But we could be safer, just for one day
Oh-oh-oh-oh, oh-oh-oh-oh

(David Bowie – Brian Eno) – Album “Heroes”, 1977

david-bowie-disegno-mamma-di-emma

«Il ritratto di Bowie a sfondo rosso l’ha fatto mia mamma negli anni ’80», ci ha scritto Emma in una mail. L’omaggio milanese a David Bowie si affianca a quelli per Iggy Pop e Nick Cave in una tre giorni (dal 6 all’8 ottobre 2016) di cinema, arte e musica dal titolo “The Iconic Edition” (http://www.designcitymilano.it/)

TESTO IN ITALIANO

Heroes, Eroi

Io, io sarò re
E tu, tu sarai regina
Sebbene niente li porterà via
Li possiamo battere, solo per un giorno
Possiamo essere Eroi, solo per un giorno

E tu, tu puoi essere squallida
E io, io berrò tutto il tempo
Perché ci amiamo, e questo è un fatto
Sì, ci amiamo, ecco tutto

Sebbene niente ci terrà uniti
Potremmo rubare un po’ di tempo, per un solo giorno
Possiamo essere Eroi, per sempre
Che ne dici?

Io, io vorrei che tu nuotassi
Come i delfini, come nuotano i delfini
Sebbene nulla, nulla ci terrà uniti
Possiamo batterli, ancora e per sempre
Oh possiamo essere Eroi, anche solo per un giorno

Io, io sarò re
E tu, tu sarai regina
Sebbene niente li porterà via
Possiamo essere Eroi, solo per un giorno
Possiamo essere noi, solo per un giorno

Io mi ricordo
In piedi accanto al Muro
E i fucili spararono sopra le nostre teste
E ci baciammo, come se niente potesse accadere
E la vergogna era dall’altra parte
Oh possiamo batterli, ancora e per sempre
Allora potremmo essere Eroi, anche solo per un giorno

Possiamo essere Eroi
Possiamo essere Eroi
Possiamo essere Eroi

Solo per un giorno
Possiamo essere Eroi

Siamo un nulla, e nulla ci aiuterà
Forse stiamo mentendo,
allora è meglio che tu non rimanga
Ma potremmo essere più al sicuro, solo per un giorno

Oh-oh-oh-ohh, oh-oh-oh-ohh, anche solo per un giorno

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

#SFF2016

4/5/6 novembre 2016 - Chiostro "Nina Vinchi" - Piccolo Teatro Grassi - Milano

Donne della realta's Blog

Dove sono finite le donne che lavorano, che studiano, che coltivano i sogni con la fatica, che cercano di non piegarsi alla precarietà?

unaeccezione

... avessi più tempo sbaglierei con più calma.

agoradellavoro

Per incontrarsi, ribellarsi, progettare. Accade a Milano

blogcartebollate

il blog di CarteBollate

il ricciocorno schiattoso

ci sono creature fantastiche, ma è difficile trovarle

Impariamo la Costituzione

un articolo a settimana

Rage against the world

Noi vogliamo uguaglianza con ogni mezzo necessario

dubbi(e)verità

Dubbi e verità o Dubbie verità?

slanthings

we live in an age when unnecessary things are our only necessities

the POP CORNERS

Pop corn d'angolo

Se Non Ora Quando Milano

Se non le donne chi?

RIHLA SAIDA

photoblog of a restless wanderer

Libreria delle Donne Bologna

"C'è tutto ciò che c'è quando ha tutto ciò che ha dove c'è quello che c'è" (G. Stein)

Aspettare stanca

per una presenza qualificata delle donne in politica e nei luoghi decisionali

giustizia mediazione civile

giustizia e mediazione civile

cronichlesofmari

the open diary of mari key

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: