L’arte è Vera

di Paola Ciccioli

Vera Tiberto Omodeo Salè nella sua casa di Milano mentre si racconta a Paola Ciccioli. Alle pareti, icone in argento sbalzato create dall'artista (foto di Fausta Omodeo Salè)

Vera Tiberto Omodeo Salè nella sua casa di Milano mentre si racconta a Paola Ciccioli. Alle pareti, icone in argento sbalzato create dall’artista (foto di Fausta Omodeo Salè)

Nella chiesa di Santa Maria della Vittoria, a Milano, anni fa ho assistito a un battesimo con rito ortodosso. E quel bambino nudo e paffuto, che non si sognava neanche lontanamente di piangere mentre il sacerdote continuava a farlo entrare e uscire dall’acqua, mi è rimasto talmente nel cuore che nella chiesa di Santa Maria della Vittoria, oggi la chiesa dei rumeni, mi piace ritornare. I riti sono affascinanti, la gente partecipa davvero, le donne hanno il capo coperto dal fazzoletto legato sotto il mento, come facevano madri, nonne e zie ai miei tempi di bambina. E allora?

E allora come facevo a sapere che le porte in bronzo della chiesa di via de Amicis, suo secondo alias, sono un’opera della signora Vera, cioè della mamma di Serena Omodeo Salè, cioè dell’architetta che è tra le principali ispiratrici della Rete delle Reti femminili?

Con il senno di poi posso ben dire che Serena mi ha sempre ascoltata con attenzione quando le parlavo della mia passione per le artiste, specie quelle di lunga esperienza, quelle il cui nome magari non compare nelle enciclopedie ma che si sono lo stesso incessantemente misurate con la loro arte, spartendo l’inesauribile energia un po’ creando figli e l’altro po’ creando quadri, libri, spartiti… porte in bronzo di chiese.

E allora? Allora racconterò come si deve la storia di Vera Tiberto, amata moglie dell’industriale Adolfo Omodeo Salè e madre di cinque figli. Sono già andata a trovarla, mi sono persa dietro la distesa di sculture, statute, icone, gioielli che ha modellato con le sue dita forti e delicate. Per il momento, dopo averla sentita al telefono, le dico: «Buon compleanno!».

2 Risposte

  1. A quando la seconda puntata? Ci lasci con tanto interesse e curiosità! Angela

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

#SFF2016

4/5/6 novembre 2016 - Chiostro "Nina Vinchi" - Piccolo Teatro Grassi - Milano

Donne della realta's Blog

Dove sono finite le donne che lavorano, che studiano, che coltivano i sogni con la fatica, che cercano di non piegarsi alla precarietà?

unaeccezione

... avessi più tempo sbaglierei con più calma.

agoradellavoro

Per incontrarsi, ribellarsi, progettare. Accade a Milano

blogcartebollate

il blog di CarteBollate

il ricciocorno schiattoso

ci sono creature fantastiche, ma è difficile trovarle

Impariamo la Costituzione

un articolo a settimana

Rage against the world

Noi vogliamo uguaglianza con ogni mezzo necessario

dubbi(e)verità

Dubbi e verità o Dubbie verità?

slanthings

we live in an age when unnecessary things are our only necessities

the POP CORNERS

Pop corn d'angolo

Se Non Ora Quando Milano

Se non le donne chi?

RIHLA SAIDA

photoblog of a restless wanderer

Libreria delle Donne Bologna

"C'è tutto ciò che c'è quando ha tutto ciò che ha dove c'è quello che c'è" (G. Stein)

Aspettare stanca

per una presenza qualificata delle donne in politica e nei luoghi decisionali

giustizia mediazione civile

giustizia e mediazione civile

cronichlesofmari

the open diary of mari key

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: