Me gusta a scrie puisie…

di Giovanni Ciurciola

Via Buccolini

Via Buccolini a Urbisaglia, nelle Marche (foto dalla pagina Facebook di Ivana Forconi)

PREFAZIONE

Me gusta a scrie puisie ‘m maceratese…

e chi lo legghje e chi cce pensa sopre?

A stu munnu, ‘m mijardu parla inglese,

ma lo maceratese chi lo scopre?

E adè um parlà con tando sale

che se rsumija a lu romanu andicu

e tandi ango’ lo parla naturale

pe’ discore in famija o co’ ‘n-namicu

 

Serve pe’ spusalizi e varzellette,

pe’ racconda’ ‘cche-ccosa ch’è spiciale,

pe’ fa’ la corte a certe vardascette

o pe’ fa’ li stornelli a carnevale.

 

‘Cche ‘orda me dimanna ‘na puisia

chi adè rigatu a ffà nozze d’argento:

Ma che je pozzo di’, Madonna mia,

murtiplica pe’ quattro e fanne cendo?

 

Pol’esse che va be’! Ma chi lo sa?

A vuttalla pe’ scherzu ce se coje,

cuscì che a rride, chi lo legghierà

ha da pija’ ‘stu libbru “Io e mi moje”.

Lina

Lina e la torta di compleanno, tre giorni fa

*A Lina, alla sua famiglia. Ai suoi e ai nostri amici. Agli anni della giovinezza insieme, a questa non semplice e lunga distanza geografica. Al paese dove siamo nate.

Buon Natale.

(Paola)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: