La strega

di Paola Ciccioli

piccolo-giardino

Il “Piccolo giardino” di Giuliana Bellini è in mostra fino al 20 settembre 2016 al Mercato metropolitano di Torino, accanto alla stazione di Porta Susa (http://paratissima.it/). I suoi originali fiori di plastica sono la perfetta illustrazione per questa poesia

Eri Ferragosto e Natale
il mare profondo
il fiume in piena
il sole alto a mezzogiorno
Foresta, montagne
i numeri e le note
Eri peso, eri forma
eri scatole piene
la storia, il futuro
il pane, la fame
il grido e la quiete.
Sei a, e, i, o, u.
Eri urlo, sospiri
eri notti bagnate,
sudore,
unghie avide,
muscoli accesi.
Sei vocale, consonante, sei alfabeto.
Una strega ti è venuta vicino,
ha divorato le foglie
sui rami,
ti ha strappato i capelli,
pugnalato la schiena.
Il fiume è asciutto,
il mare arso. 
Sei un fiore di plastica
sorriso cariato,
abito liso,
cristallo incrinato.
Sei a, sei b
un canto sbagliato,
un sonno a comando,
un’offesa,
il tanfo,
un bambino picchiato.
Eri infinito, profondità, peso e grandezza.
È arrivata la strega,
sei
dalla a alla zeta.

Milano, 29 (!) febbraio 1996

All’amore tradito

Avevo scelto questa specie di ballata, a suo tempo musicata, per la lettura poetica in via Rovetta 14, a Milano, dove Ornella Bonventre aveva inaugurato il suo Teatro A Chiamata  con lo spettacolo “E sia il vero”.

AGGIORNATO IL 3 SETTEMBRE 2016

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

#SFF2016

4/5/6 novembre 2016 - Chiostro "Nina Vinchi" - Piccolo Teatro Grassi - Milano

Donne della realta's Blog

Dove sono finite le donne che lavorano, che studiano, che coltivano i sogni con la fatica, che cercano di non piegarsi alla precarietà?

unaeccezione

... avessi più tempo sbaglierei con più calma.

agoradellavoro

Per incontrarsi, ribellarsi, progettare. Accade a Milano

blogcartebollate

il blog di CarteBollate

il ricciocorno schiattoso

ci sono creature fantastiche, ma è difficile trovarle

Impariamo la Costituzione

un articolo a settimana

Rage against the world

Noi vogliamo uguaglianza con ogni mezzo necessario

dubbi(e)verità

Dubbi e verità o Dubbie verità?

slanthings

we live in an age when unnecessary things are our only necessities

the POP CORNERS

Pop corn d'angolo

Se Non Ora Quando Milano

Se non le donne chi?

RIHLA SAIDA

photoblog of a restless wanderer

Libreria delle Donne Bologna

"C'è tutto ciò che c'è quando ha tutto ciò che ha dove c'è quello che c'è" (G. Stein)

Aspettare stanca

per una presenza qualificata delle donne in politica e nei luoghi decisionali

giustizia mediazione civile

giustizia e mediazione civile

cronichlesofmari

the open diary of mari key

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: