Arcobaleni migranti a Milano

603644_457390271007277_46052587_ndi Lucia Giansiracusa*

Sabato 4 maggio inizia la settima edizione dell’Università Migrante 2013 dal titolo Arcobaleni migranti. Un percorso di formazione su migrazioni e realtà lesbica, gay e trans organizzato dall’Associazione Università Migrante e Arci Todo Cambia in collaborazione con Progetto IO (Sportello Trans ALA Milano Onlus, CIG-Arcigay, ArciLesbica Zami, Linea Lesbica Amica, Certi Diritti).

Nel programma si legge: in una società che tende a rendere rigide e naturali le identità riconosciamo che esse invece sono multiple, complesse e in continua trasformazione. Università Migrante e Progetto IO propongono lezioni, laboratori e dibattiti per conoscere le intersezioni fra percorsi migratori, generi e orientamenti sessuali con l’intento di stimolare il dialogo, valorizzare le buone pratiche esistenti e immaginarne di nuove.

In quanto lesbica nativa, trovo questa proposta interessante e anche importante da un punto di vista politico: è una delle prime volte che il movimento delle/dei migranti e il movimento LGBT collaborano a Milano. E’ in questo modo che si mettono le basi per un dialogo che potrebbe evitare tristi fratture in futuro. Nei paesi dove la migrazione è cominciata prima che in Italia il movimento lesbico si è spesso frammentato in uno spezzone di lesbismo delle bianche/native e in uno delle nere/migranti, con una perdita per tutte. Solo se ci parliamo possiamo evitare questa sconfitta politica e umana. E’ essenziale capire quanto le teorie e le pratiche dei nostri movimenti abbiano in comune, ma anche quanto le nostre emozioni possano condizionare le nostre scelte e dividerci o creare ponti e aiutare la collaborazione. Personalmente, oltre che rivendicare dei diritti, vorrei scoprire il piacere di imparare cose nuove da chi ha una storia e un punto di vista per me inaspettato e imprevisto.

A questo link ci si può iscrivere: http://www.unimigrante.net/arcobaleni-migranti/

Questo è l’evento su facebook: https://www.facebook.com/events/167937460032247/

* attivista ArciLesbica Zami Milano

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

#SFF2016

4/5/6 novembre 2016 - Chiostro "Nina Vinchi" - Piccolo Teatro Grassi - Milano

Donne della realta's Blog

Dove sono finite le donne che lavorano, che studiano, che coltivano i sogni con la fatica, che cercano di non piegarsi alla precarietà?

unaeccezione

... avessi più tempo sbaglierei con più calma.

agoradellavoro

Per incontrarsi, ribellarsi, progettare. Accade a Milano

blogcartebollate

il blog di CarteBollate

il ricciocorno schiattoso

ci sono creature fantastiche, ma è difficile trovarle

Impariamo la Costituzione

un articolo a settimana

Rage against the world

Noi vogliamo uguaglianza con ogni mezzo necessario

slanthings

we live in an age when unnecessary things are our only necessities

the POP CORNERS

Pop corn d'angolo

Se Non Ora Quando Milano

Se non le donne chi?

RIHLA SAIDA

photoblog of a restless wanderer

Libreria delle Donne Bologna

"C'è tutto ciò che c'è quando ha tutto ciò che ha dove c'è quello che c'è" (G. Stein)

Aspettare stanca

per una presenza qualificata delle donne in politica e nei luoghi decisionali

giustizia mediazione civile

giustizia e mediazione civile

cronichlesofmari

the open diary of mari key

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: