La rivoluzione possibile. Cura/Lavoro: piacere e responsabilità del vivere

Sabato 18 febbraio 2012

Un convegno a più voci per rilanciare la necessità di mettere la cura al centro delle relazioni tra persone e della politica. Perché il lavoro di cura come destino obbligato delle donne non è più l’esperienza corrente, anche se non nello stesso momento in tutte le parti del mondo, ma una prospettiva di trasformazione per tutte e tutti.

Mattino: Il pensiero delle donne. I nodi problematici. Saluto di G. D’Ina, consigliera dell’Unione Femminile Nazionale. Interventi: M. L. Boccia, A. Picchio, M. Benvenuti, L. Moro
Coordina: Maria Grazia Campari

Pomeriggio: Quali pratiche politiche
Interventi: L. Melandri, B. Pomeranzi, E. Cirant, N. Buonapace, G. Masotto.
Coordina: Lea Melandri

Organizzato presso Unione Femminile, Corso di Porta Nuova, 32, Milano, ore 10 e 30 – 17 e 30
da Leggendaria, Libera Università delle donne, Libreria delle donne di Milano, Unione femminile nazionale.
womeninlaw – donne&diritti network online

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...