“Non ti spoglierebbe nessuno”. Crosetto insulta una giornalista

Il sottosegretario alla Difesa contro Antonella Rampino (Stampa), in una pausa di un dibattito a La7. Che finisce molto male

ROMA – Nel 2009 a Porta a Porta, Berlusconi si rivolse così al presidente del Pd Rosy Bindi: “Lei è più bella che intelligente” . Un insulto che ha fatto scuola. Stavolta non arriva in diretta, ma in una forma più pesante durante l’intervallo pubblicitario: il programma è ‘Omnibus’, il talk-show in onda ogni mattina su La7, condotto da Alessandra Sardoni. Tra gli ospiti della puntata, dedicata a ‘Berlusconi e gli esami del G20’, ci sono anche la giornalista Antonella Rampino (La Stampa) e il sottosegretario alla Difesa Guido Crosetto (Pdl). Si sta parlando della crisi finanziaria: Rampino afferma che per il bene dell’Italia Berlusconi dovrebbe fare un passo indietro e lasciare spazio a un governo tecnico.

In studio c’è tensione, la conduttrice rinvia il dibattito a dopo la pubblicità. “A telecamere spente – racconta la Rampino – Crosetto mi passa davanti dicendomi: “L’argomento che devo usare con te lo sai qual è… E’ che a te non ti spoglierebbe nessuno.” “Abbi il coraggio di dirlo in diretta” – replica la giornalista – mostra che la tua cultura è esattamente quella di tutto il Centrodestra.” Alla scena, come ci confermano i responsabili della trasmissione – assistono cameramen, conduttore, tecnici. Anche il giornalista del Foglio Lanfranco Pace che in un video postato e poi rimosso sul sito confermerà poco dopo la frase di Crosetto. “Quando ho parlato di spogliarelliste – spiega la Rampino – Io non mi riferivo ovviamente a tutte le deputate del Pdl: la mia è stata una risposta-battuta alla sua provocazione: “Allora candidati tu”.

“Loro sminuiscono gli argomenti ai quali non sanno cosa rispondere. Del resto, questo è proprio il “prontuario di Berlusconi”: ridere quando gli avversari dicono qualcosa di “scomodo”. E’ un misto fra presa in giro e insulto, per impedirti di parlare. Come quando Paolo Liguori ad Agorà mi disse “Ti prendo a schiaffi” e cominciò a urlare per non farmi parlare. Tu non devi poter esprimere le tue opinioni. Berlusconi è fatto così e anche Crosetto è fatto così.”

“L’insulto che Crosetto ha fatto a me è dello stesso tipo di quello – mai ufficializzato, altrimenti avrebbero già ritirato l’ambasciatore – espresso da Berlusconi sulla Merkel. Crosetto è la testimonianza di quel genere di mentalità. E la signora Merkel ha sempre mantenuto un comportamento di grande educazione e cortesia nei confronti del nostro premier, perché lo considera per quello che è: non è che si possa sentire offesa da Berlusconi. Come io non mi posso sentire offesa da uno come Crosetto”.

Ma il sottosegretario alla Difesa non è l’unico a insultare la Rampino: durante un secondo stacco pubblicitario, Lanfranco Pace la apostrofa con “sei una stupida, una cretina, una poveretta”. A questo punto, rientrata in diretta, la Rampino decide di abbandonare la trasmissione. “Mi ha detto, urlando, che ero una stupida, una pazza e una poveretta. Anche a microfoni aperti. E perché ho difeso l’euro. Ed è chiaro che per Pace – e Ferrara, che la scorsa settimana mi ha ridicolizzato sul Foglio per la mia rassegna stampa a Radio3 – io non sono abbastanza intelligente. E nemmeno spogliabile, ça va sans dire.”

di Anna Zippel

La Repubblica – 4 novembre 2011

Annunci

2 thoughts on ““Non ti spoglierebbe nessuno”. Crosetto insulta una giornalista

  1. Ha sbagliato, io avrei risposto: “anch’io penso che sei un cesso, un cretino, uno stupido e un poveretto, ma non sono questi gli argomenti che uso contro di te in un pubblico dibattto”

    Mi piace

  2. sul sito http://www.parlamento.it , nella sezione camera dei Deputati , si puo’ scivere all’onorevole Crosetto (di onorevole non ha nulla ) . Io gli ho scritto questo :

    complimenti per il suo disgustoso senso dell’umorismo . L’Italia ha proprio bisogno di politici come lei .
    Gente come Lei mi fa vergognare di essere italiano

    esprimiamo il nostro dissenso

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...