Signore, pietà per la Minetti!

Abbiamo appreso con emozione che Nicole Minetti (suor Nicole per l’utilizzatore finale Silvio), la maîtresse che Berlusconi ha imposto nella lista di Formigoni, oggi consigliera alla Regione Lombardia a € 8.000,00 al mese più il resto, si è fatta tatuare sul braccio le parole liturgiche «Kyrie, Elèison», invocazione greca che si significa: «Signore, pietà!».

Qualcuno potrebbe dire che non è mai troppo tardi per convertirsi, specialmente per una abituata a vestirsi da suora con i seni al vento e l’utilizzatore finale che col crocifisso in mano la solletica per indurla a meditazioni mistiche di natura erotico-spirituale.

Beh, che dire? Se voleva fare sul serio, non si sarebbe tatuata e messa in posa per farsi fotografare la nuova ostentazione. Forse ha imparato dal suo padrone: turlupinare e confondere la gente è un’arte che anche una igienista dentale può fare a tempo perso e al prezzo di otto mila euro al mese. Che li possino! Veramente e senza mediazioni: «Signore, pietà!». Pensaci tu! Una volta, una volta sola.

Il Fatto Quotidiano – 17 ottobre 2011

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...