L’omofobia va punita

Milano – Un’italiana di 29 anni, omosessuale, è stata aggredita e picchiata al ristorante, dopo essere stata importunata tutta la sera con battute omofobe. Riteniamo scandaloso che possano succedere episodi di questo genere, ci impegneremo affinché il Comune adotti celermente una campagna di informazione e di prevenzione di vicende di questo tipo. Auspichiamo che il Parlamento riprenda al più presto l’iter di approvazione delle norme contro l’omofobia: la strada repressiva non basta ma è necessaria in un paese che purtroppo è ancora così gravemente arretrato

Marilisa D’Amico
Presidente della Commissione Affari Istituzionali
Anita Sonego
Presidente della Commissione Pari Opportunità

Gruppo Consiliare Partito Democratico

9 settembre 2011
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: