A.A.A. Cameriere (e rispetto) cercasi a Trieste

Questa foto ci arriva da Trieste e a scattarla è stata Patrizia Romito che in quella città insegna Psicologia sociale. Difficile non inorridire vedendo il “manifesto-opera d’arte” sulla vetrina di un locale che sarà trasformato in una bar al numero 32 in via XX settembre, nel pieno centro triestino. Non si sa più dove guardare, gli insulti alle donne e al loro corpo si accavallano. Non perdiamoci d’animo, armiamoci di taccuini e macchine fotografiche e non lasciamo correre. Indigniamoci e facciamo qualcosa, tutte, ogni giorno. E se locali che si presentano con un biglietto da visita del genere fossero rigorosamente evitati? Da ragazze, ma anche da ragazzi capaci di rispetto nei confronti di amiche, colleghe, madri, zie, nonne, sorelle, genere umano in generale?

One thought on “A.A.A. Cameriere (e rispetto) cercasi a Trieste

  1. Pingback: Manifesto shock per curriculum da cameriera « Un altro genere di comunicazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...