Ci scrivono – Chi è il maestro del lupo cattivo?

Pubblichiamo come contributo alla discussione un intervento arrivatoci via mail da Ico Gasparri

Care Amiche
alla quarta mail che ricevo sul silenzio degli uomini mi permetto di fare con spirito positivo una piccola segnalazione con qualche domanda:

siete davvero sicure di conoscere abbastanza il mondo degli uomini italiani?
siamo davvero tutti uguali?
siamo davvero tutti zitti?Non mi sembra giusto che delle giornaliste ignorino la realtà che le circonda o che tacciano su significativi segnali che sono sempre esistiti.

Ecco, finite le domande vi mando, ancora una volta (perché molte di voi l’hanno sempre ricevuto in passato), l’invito a visitare una mia mostra di fotografie che si inaugura domani pomeriggio nella sua undicesima – ripeto undicesima – edizione presso lo Sportello Donna di Bresso dal titolo – che forse qualcuna di voi meno distratta avrà sentito in questi ultimi 20 anni – Chi è il maestro del lupo cattivo?

Aggiungo, in qualità di presidente dell’Associazione Protocollo contro la Pubblicità Sessista – di cui non mi risulta nessuna di voi abbia dato notizia finora sulla stampa – che il 20% dei nostri soci e firmatari sono uomini e sono molto spesso più coscienti sui problemi del sessismo in comunicazione rispetto a tante donne che tutti i giorni intervisto sull’argomento.

Non essendo, ovviamente, questione di supremazia di un genere sull’altro, vi inviterei a guardare in futuro a questa fascia non marginale della società italiana con maggiore attenzione, rompendo questo muro inspiegabile di silenzio che esiste.

Se c’è un problema di cui il mio lavoro ha sofferto in questi ultimi 20 anni – ripeto 20 anni – è stato proprio il silenzio totale delle giornaliste, eccezion fatta per alcuni casi sporadici tra i quali cito i nomi di Assunta Sarlo, Silvia Ballestra, Carla Cotti. Per il resto silenzio.

Allora ricominciamo da qui: diamo risalto – grande risalto – agli uomini che si battono per questa lotta sui diritti delle donne. Invece di invitare alle conferenze al circolo della stampa i leghisti maschilisti e dar loro la parola, provate ad invitare uomini che lottano. Vi assicuro che sul pubblico avrà un effetto migliore.

Sempre pronto a collaborare, una volta caduto il muto del silenzio, vi abbraccio adelficamente, cioè come una sorella e un fratello insieme

Ico Gasparri
artista sociale – fotografo
www.icogasparri.net
http://icofotografico.blogspot.com/

pcps@fastwebnet.it
www.protocollocontrolapubblicitasessista.it
Cod. Fisc. 97535750158
IBAN: IT82 I056 9601 6230 0000 3242 X33
conto intestato ad
Associazione Protocollo contro la Pubblicità Sessista
c/o Banca Popolare di Sondrio

2 thoughts on “Ci scrivono – Chi è il maestro del lupo cattivo?

  1. Bravissimo Ico,
    condivido pienamente il tuo pensiero.
    E’ troppo semplice, e permettetemi banale, fare di tutt’erba un fascio.
    E’ troppo sbagliato, inoltre, farne una nuova battaglia di genere: donne contro uomini. Dev’essere una battaglia culturale da fare tutti insieme, tendendo la mano gli uni agli altri.
    Per il bene di una società civile più matura e davvero rinnovata.

    .:m:.

    "Mi piace"

  2. Come ho già scritto a Ico, durante l’incontro romano è emerso una grande interesse sul tema della pubblicità e abbiamo parlato del suo lavoro. Le sue foto sono impressionanti e molto rivelatrici: consiglio tutte di guardarle.
    Un saluto,
    elena

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...